Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
15 aprile 2019

Juve-Ajax, meglio Mandzukic o Kean? Le opinioni del Club. VOTA

print-icon

Scorre il countdown per il ritorno dei quarti di Champions League contro l'Ajax, sfida da non sbagliare all'Allianz Stadium. Tra le scelte di Allegri c'è il ballottaggio tra Mandzukic e Kean: da una parte esperienza e fisicità, dall'altra un fattore in zona gol come ribadito dai numeri di Moise. Sul confronto si sono espressi Del Piero e Marchegiani al Club: voi chi schierereste tra i due nell'attacco della Juve?

JUVE-AJAX LIVE

JUVE-AJAX, COME VEDERE LA PARTITA SU SKY

JUVE: CALENDARIO - RISULTATI - NEWS

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

L’attesa è tutta per il ritorno dei quarti di finale di Champions League all’Allianz Stadium, teatro del 2° atto tra Juventus e Ajax dopo l’1-1 maturato ad Amsterdam. Una sfida da non sbagliare per Massimiliano Allegri, allenatore chiamato a sciogliere gli ultimi dubbi sull’undici titolare: fuori dai giochi Perin e Caceres, recuperati invece Emre Can e Matuidi così come Rugani e Bentancur. Uno dei ballottaggi più importanti riguarda la scelta del centravanti da schierare nel tridente con l’intoccabile Cristiano Ronaldo e Federico Bernardeschi, fiducia da concedere a uno tra Mario Mandzukic e Moise Kean. Da una parte la fisicità e l’esperienza in chiave internazionale, dall’altra il peso specifico di un 19enne puntualmente a segno nelle ultime 4 gare in Serie A. All’andata il croato disputò un’ora prima della staffetta con Douglas Costa, mentre il giovane compagno di reparto era rimasto in panchina per tutto il match. Sul confronto e l’eventuale scelta tra i due attaccanti si è espresso il Club.

Del Piero: "Allegri vuole fisicità, penso a Mandzukic"

Ad aprire il discorso è stato Luca Marchegiani, favorevole alla carta Mandzukic non senza riserve: "Allegri ha sempre detto che se deve andare a fare la partita (intesa come big match, ndr), la va a fare con Mandzukic. Perciò questo potrebbe pesare in una valutazione. Però, per caratteristiche, se c’è una gara nella quale rischiare Kean forse questa è la più adatta". A schierarsi per il 32enne croato è pure Alessandro Del Piero: "Se lasci a completo riposo un attaccante, che per certi aspetti più ti piace, io penso a Mandzukic. Ti dà equilibrio tra centrocampo e attacco, fa giocare bene la prima punta infatti Ronaldo con lui si trova molto bene". La convivenza con CR7 è al centro della tesi dei Del Piero così come la componente fisica: "Si tratta di una partita dove devi correre e avere presenza fisica: l’Ajax all’andata è stato superiore in certi duelli rispetto alla Juve, per questo Allegri pretende fisicità nell’uno contro uno e nei contrasti. Ecco perché mi viene da pensare più a Mandzukic rispetto a Kean". Porte che naturalmente restano aperte per il 19enne bianconero, magari nel corso del match come ha spiegato Del Piero: "È vero che è stato tolto al 60’ contro la Spal, segnale che lo vuole bello fresco, però secondo me Kean sarà la carta da giocare a gara in corso. All’andata l’Ajax ha patito un po’ il ritorno della Juve tra gestione e livello fisico: quando inserisci giocatori come Douglas Costa e Kean ti spaccano la partita. Allegri ha sempre fatto affidamento su 14 giocatori". Luca Marchegiani ha speso un pensiero anche per Dybala: "Cristiano gioca, Paulo in questo momento è visto da Allegri come colui che può legare il gioco e non come un’alternativa a una prima punta, ovvero Mandzukic. Quindi diventa un’alternativa a Bernardeschi. In questo momento Bernardeschi sta bene: il problema di Paulo è legato proprio alla concorrenza". Ma tornando al ballottaggio tra Mandzukic e Kean, voi chi schierereste al fischio d’inizio?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi